Venerdì 19 ottobre la Comunità Salesiana del San Tommaso di Messina, seguendo l’invito che il Rettor Maggiore ha rivolto a tutte le comunità in vista del CG28, ha voluto incontrare e mettersi in ascolto di alcuni giovani provenienti dagli oratori parrocchiali di Stella Maris, Villaggio Unrra, Zafferia e dall’oratorio salesiano delle FMA di Valle degli Angeli dove lavorano i giovani confratelli. Più di 30 giovani, tra i 16 e i 30 anni, che con schiettezza ed entusiasmo hanno condiviso le loro esperienze con i SDB rispondendo alle domande inviate da Roma a tutte le comunità salesiane:

– Come dovrebbe essere il salesiano che sogni?

– Cosa manca nei salesiani di oggi?

– Per cosa chiedi aiuto ad un salesiano oggi ?

– Qual è il tuo aiuto per i salesiani di oggi?

L’ncontro è stato introdotto da un video che spiegava il senso della consultazione dei giovani sul tema del Capitolo generale “Quali salesiani per i giovani di oggi”. I ragazzi sono stati poi invitati a rispondere personalmente alle domande e a condividere in piccoli gruppi. Abbiamo concluso la serata con la buonanotte di don Franco di Natale e la tradizionale fraternità con la focaccia messinese.

Il materiale raccolto verrà sintetizzato in una relazione che la nostra comunità, assieme alle altre dell’ispettoria, porterà al Capitolo Ispettoriale 30 che verrà celebrato quest’anno.

Incontro Giovani San Tommaso